Il taglio della torta nuziale: un dolce momento

Come ogni tradizione che si rispetti, il giorno del matrimonio è per molte coppie il coronamento di un sogno chiamato amore. La perfezione è uno stato difficile da raggiungere, eppure in questo fatidico momento ci si impegna al meglio per renderlo magnifico, indimenticabile, unico!
Il nostro compito è quello di aiutare il sentimento degli sposi a concretizzarsi nella cura tecnica di ogni dettaglio e di qualsiasi particolare: che si parli di addobbi, di cibo, di allestimento e non ultimo per importanza, del taglio della torta nuziale! La chiusura del cerchio, l’atto conclusivo di un evento scenografico e pregno di pure emozioni al tempo stesso. Naturalmente la scelta della torta, lo stile che l’accompagna non possono essere decisi che alla fine, quando è stata data a tutto il matrimonio un’impronta: a partire dalla location, dallo stile e dal colpo d’occhio che si desidera realizzare.
Il primo e concreto passaggio da fare è dunque scegliere la tipologia di torta nuziale che meglio si addice al tema del vostro matrimonio (nel caso ne abbiate scelto uno), la forma e il tipo di farcitura.  Decisi e stabiliti a tavolino tutti questi elementi di contorno entriamo nel vivo di ciò che ci interessa davvero, il taglio!
Il mondo wedding da un pò di tempo a questa parte è in grande espansione e soprattutto è in continuo aggiornamento. È quindi essenziale fornire consigli che trovino un giusto equilibrio tra la tradizione e l’innovazione, per non dimenticare il folklore e il colore della nostra cultura culinaria da un lato e gettare comunque uno sguardo critico e aperto a nuove interessanti sfumature dall’altro.
Ma come si svolge questo momento cruciale? Innanzitutto ci sarà una colonna sonora che creerà un’atmosfera dolce e romantica. La scelta deve essere vostra, talvolta si opta per i classici, altre invece per un brano più personale che evoca ricordi privati e legati alla coppia, per intensificare ulteriormente la sinergia amorosa. Portata poi davanti agli sposi, la torta va tagliata da entrambi. Prendere il coltello spetto al marito e subito dopo la moglie deve poggiare la sua mano e accompagnare il movimento. Sempre lei dovrà servire a lui la prima fetta e poi subito le altre ai suoceri, ai propri genitori e ai testimoni. Attenzione al coltello da utilizzare, una nuova moda vuole che sia d’argento, possibilmente regalato da qualche invitato. Chiarite le direttive fondamentali, l’amore degli sposi deve riempire tutto l’ambiente e far sognare.