L’AMORE AI TEMPI DELLA CRISI E DI INTERNET: DAI MATRIMONI “CONDIVISI” ALLE APP NUZIALI

Mille modi per risparmiare nel giorno delle nozze.

Tra le novità degli ultimi anni, si fa strada quella di organizzare il proprio matrimonio con una coppia di amici o di parenti. In sostanza si tratta di condividere il giorno più bello con un’altra coppia di innamorati.

Stessa data, stessa location, festeggiamenti in comune. Attraverso questa strategia, gli sposi potranno risparmiare oltre il 40%, suddividendo in quattro quote le spese per il banchetto, per l’intrattenimento, per gli addobbi e, volendo, anche per le partecipazioni…

Ai futuri sposi del Salento, e non solo, suggeriamo inoltre di dare un’occhiata ai coupon nuziali, che sulla rete propongono sconti interessanti su numerosi servizi matrimoniali. Le offerte possono riguardare, ad esempio, il noleggio dell’auto, la torta nuziale, il make-up, e addirittura l’abito della sposa.

Non abbiate paura della crisi, sposarsi è ancora possibile: l’amore e l’ingegno vi aiuteranno a realizzare il vostro sogno.

Nell’ottica di un matrimonio low-cost, al posto del wedding planner (preziosa figura di cui abbiamo già parlato, ma che rappresenta un’ulteriore spesa) in vostro soccorso arrivano le app matrimoniali, e quindi, ancora una volta Internet con una miriade di applicazioni che guidano i futuri sposi nell’organizzazione della cerimonia.

Le app (per pc, tablet e smartphone) pianificano le nozze in modo rapido ed economico: per fare un esempio pratico, registrano gli inviti, gli ospiti, le risposte e assegnano i posti a  sedere.

Internet vi saprà guidare anche nella scelta dell’abito, tenendo d’occhio la vostra linea fino al giorno delle nozze. Da questo punto di vista, le app che monitorano il peso forma e contano le calorie faranno in modo che il vostro abito calzi a pennello!