I segreti di un perfetto matrimonio all’aperto

Uno dei matrimoni più affascinanti, sia per chi lo organizza sia per chi lo vive, è sicuramente il matrimonio all’aperto, ossia l’outdoor wedding.
Per organizzare questo tipo di cerimonia bisogna, però, tenere in considerazione una serie di dettagli, che permetteranno di rendere questo giorno veramente indimenticabile.
Per un perfetto matrimonio all’aperto la scelta del periodo è fondamentale. A seconda del luogo in cui ci si sposa si può optare verso la tarda primavera, l’estate o l’autunno, considerando però sempre la possibilità di una giornata piovosa. Per questo motivo è necessario che il luogo dove si vuole organizzare la cerimonia nuziale sia attrezzato anche con aree al coperto, in caso di improvviso cattivo tempo.matrimonio in giardino Se il matrimonio si celebra in estate, può essere un’ottima idea stampare il menu su ventagli, in modo che gli ospiti possano rinfrescarsi facendosi aria in modo elegante. Naturalmente, non si può pensare di celebrare un matrimonio in estate senza prevedere gazebo ed ombrelloni, sotto i quali posizionare sia i buffet che i tavolini per gli ospiti.
I giardini che ospitano matrimoni all’aperto solitamente sono organizzati in modo da offrire decorazioni naturali, fatte di siepi fiorite e cespugli profumati. Per questo motivo, i tavolini possono anche essere decorati in modo semplice, magari con fiori e colori che richiamano quelli già presenti in giardino, senza che l’intero ricevimento perda di fascino.
Per i matrimoni all’aperto in orari pomeridiani, è sempre importante prevedere, oltre all’illuminazione già presente in giardino, una serie di candele in vaso, da posizionare ai lati dei vialetti per illuminare il percorso e per rendere ancora più romantica l’atmosfera. E per difendere gli ospiti da insetti e zanzare, meglio utilizzare candele alla citronella.
sposarsi Lecce e provincia
Quando si parla di outdoor wedding, non si parla solo ed esclusivamente di giardini, ma anche di atmosfere particolari, di piante fiorite o di profumi tipici delle aree verdi. Tutta la bellezza di questi luoghi può essere maggiormente sottolineata scegliendo una musica giusta, da lasciare in sottofondo o da rendere protagonista, grazie a musicisti classici, pop o altro a seconda del tipo di atmosfera che si voglia creare.
Il successo di un outdor wedding è dato anche dalla scelta del menù: per questo motivo è sempre indispensabile rivolgersi a professionisti del settore che possano vantare una reale esperienza consolidata in questo tipo di ricevimento che, inevitabilmente, richiede un’attenzione e una cura maggiore. Il più indicato sarà sicuramente un menu fresco, che possa conservarsi facilmente all’aperto e che, soprattutto, non richiami api, vespe o altri insetti rendendo particolarmente sgradevole il pranzo o il buffet. Anche le bevande devono essere sempre fresche ma non fredde, per non rischiare congestioni date dal contrasto freddo-caldo.
Infine, in caso di presenza di bambini, è bene assicurarsi della presenza di spazi separati lontani dai tavoli, dove i piccoli potranno correre e giocare liberamente, in tutta sicurezza.