La disposizione dei tavoli al ricevimento di nozze

Disporre gli invitati a tavola il giorno del matrimonio può essere un momento traumatico, ma fondamentale per la buona riuscita dell’evento. Che sia un ricevimento sontuoso e principesco, o si preferisca una riunione semplice con amici e familiari, è necessario accontentare tutti, gli invitati conservino un buon ricordo.


E’ importante individuare, come primo passo, il tipo di cerimonia che si intende organizzare ed il numero di ospiti totali. Nel caso in cui si tratti di un brunch o di un cocktail party, spesso si punta ad un pasto servito a buffet e di sedute libere, ottenendo una festa libera da regole e dall’aspetto informale.

tavolo imperiale Salento
La maggior parte dei matrimoni viene organizzata di mattina o sera, comprendendo il pranzo o la cena. Nel caso in cui gli invitati non siano in gran numero, ma per lo più ristretti ai parenti e agli amici più vicini, si può formare un’unica tavolata (il cosiddetto tavolo imperiale), rafforzando l’unione tra gli ospiti e senza far sentire nessuno escluso. La sposa deve essere seduta nel posto centrale, con lo sposo a sinistra ed i genitori e testimoni ai lati, possibilmente rispettando l’alternanza uomo-donna. Dal lato della futura moglie verranno posti i due padri, mentre dal lato del futuro marito le due madri. A seguire verranno posizionati i parenti più stretti, di cui i più anziani dovranno essere più vicini agli sposi rispetto ai giovani. 

tavolo rotondo matrimonio Salento


Se si sta pensando alla realizzazione di un matrimonio più affollato, con centinaia di invitati, è meglio puntare ad una disposizione più articolata, non potendo ospitare tutti ad un unico tavolo. Si potrà pensare ad una serie di tavolate, rigorosamente tonde, con sei od otto sedute, fino ad un massimo di dieci. Questi saranno disposti in ordine sparso davanti alla tavolata d’onore da dove, con lo sguardo, si potrà abbracciare l’intera sala. Si può allestire una tavola d’onore semplice, più intima, con i soli sposi, o al completo e quindi composta dalla coppia nunziale, i quattro genitori e i testimoni. 

TAbleau mariage

Per comporre il tableau de mariage bisogna essere attenti alle tipologie di ospiti con cui si ha a che fare. E’ importante, affinché tutti si divertano, disporre vicino persone che hanno passioni o modi di vita in comune. Secondo questa logica si potranno posizionare i single vicino agli altri single, le coppie con bambini piccoli accanto tra loro ed i parenti stretti presso altri parenti stretti. Questo metodo ponderato può creare problemi al momento della redazione del tableau, soprattutto se si ha a che fare con un gran numero di ospiti, ma il risultato è garantito. Gli sposi più coraggiosi potrebbero, invece sperimentare, posizionando vicine persone che non si conoscono e sperando nella nascita di nuove amicizie. Se gli invitati trovano un punto in comune, l’esperimento sarà ben riuscito, ma il rischio che si riveli un fiasco è alto.